Far From Home / Lontano da casa

When I was a growing boy
Rockin' on my daddy's knee
Daddy took an old guitar and sang
“Bury me on the lone prairie”

Uncle Bob sat at the piano
My girl cousins sang harmony
Those were the good old family times
That left a big mark on me

Bury me out on the prairie
Where the buffalo used to roam
Where the Canada geese once filled the sky
And then I won't be far from home

Bury me out on the prairie
Where the buffalo used to roam
You won't have to shed a tear for me
'Cause then I won't be far from home

Walkin' down the Trans Canada Highway
I was talkin' to a firefly
Tryin' to make my way to Nashville, Tennessee
When another car passed me by

Some day I'm gonna get some money
And buy myself a big old car
Make my way down the promised land
Then I'm gonna go really far

Bury me out on the prairie
Where the buffalo used to roam
Where the Canada geese once filled the sky
And then I won't be far from home

Just bury me out on the prairie
Where the buffalo used to roam
You won't have to shed a tear for me
'Cause then I won't be far from home


* * * *

Quando ero un ragazzino
Che si dondolava sulle ginocchia di papà
Papà prese una vecchia chitarra e cantò
“Seppelliscimi nella prateria solitaria”

Lo zio Bob sedeva al piano
Le mie cugine cantavano le armonie
Quelli erano i bei vecchi tempi in famiglia
Che hanno lasciato un segno su di me

Seppelliscimi fuori nella prateria
Dove vagava il bufalo
Dove una volta le oche del Canada coprivano il cielo
E allora non sarò lontano da casa

Seppelliscimi fuori nella prateria
Dove vagava il bufalo
Non dovrai versare una lacrima per me
Perché allora non sarò lontano da casa

Mentre camminavo lungo la Trans Canada Highway[1]
Parlavo con le lucciole in volo[2]
Cercavo di arrivare a Nashville, Tennessee
Quando un'altra macchina mi passò accanto

Un giorno farò un po' di soldi
E mi comprerò una grande vecchia auto
Troverò la mia strada per la terra promessa
Allora sì che andrò lontano

Seppelliscimi fuori nella prateria
Dove vagava il bufalo
Dove una volta le oche del Canada coprivano il cielo
E allora non sarò lontano da casa

Seppelliscimi fuori nella prateria
Dove vagava il bufalo
Non dovrai versare una lacrima per me
Perché allora non sarò lontano da casa


[1] Autostrada che attraversa il Canada.
[2] Si è modificato il verso originale (“Parlavo con una lucciola”) perché il lettore non pensi che Young intenda una prostituta; in inglese “lucciola” non ha doppio significato.