Scarborough High - lyric inedita

lyric inedita, manoscritto del gennaio 1968
[fonte: Archives Vol.1]

Nota: I tre puntini … si riferiscono a parole che non si è riusciti a comprendere e di cui non è stata trovata alcuna trascrizione consultabile.


Crossing with the traffic at Scarborough Blvd
Smiling at the laughing he heard from the school yard
Lit a morning cigarette

In a third story window at Scarborough High
Little Jinny Baker wiped a tear from her eye
Lone was the girl with the ribbons in her hair
Overnight a woman on the strength of a dare

You take the subway and I'll take a cab
We'll go out to dinner and you take the tab
Or I'll stay home and cook my …
Afar better get used to eating alone
Look in the mirror and … your face
… a misplaced of a dying race

… do you know so much about me
And I've told you what I'm trying to be

Beneath the sky at Scarborough High
In a third story window
The sun rang the bells at the dawn of the day
The city shook in the customary way
Running to the corner she fumbled for her fare
Counting out the change and fixing her hair

Passing through the staffroom to pick up her mail
Wondering who to pass and knowing who to fail

Turning from the windows and walking out the door
Knowing who to blame but wondering what for
Turned from the windows … who to tell
Stopped by the fountain and waited for the bell


* * * *

Attraversando il traffico su Scarborough Boulevard
Sorridendo alle risate che sentiva dal cortile della scuola
Si accese la sigaretta del mattino

In una finestra al terzo piano di Scarborough High
La piccola Jinny Baker si asciugò una lacrima dall'occhio
Da sola era la bambina con i fiocchi nei capelli
Di notte una donna per via di una sfida

Tu prendi la metro e io prenderò un taxi
Andremo fuori a cena e tu pagherai il conto
O io starò a casa a cucinarmi …
Lungi dall'essere abituato a mangiare da solo
Guarda allo specchio e …[osserva] il tuo volto
… un membro fuori luogo di una razza in estinzione

… conosci così tanto di me
E ti ho detto ciò che sto cercando di essere

Sotto il cielo di Scarborough High
In una finestra al terzo piano
Il sole suonò le campane al sorgere del giorno
La città vibrò come al suo solito
Correndo all'angolo lei frugò nella borsa cercando i soldi
Contando il resto e mettendosi a posto i capelli

Passando per la sala del personale a ritirare la sua posta
Chiedendosi chi sarebbe passato e sapendo chi avrebbe fallito

Allontanandosi dalle finestre e uscendo dalla porta
Sapendo chi incolpare ma chiedendosi per che cosa
Allontanandosi dalle finestre …[chiedendosi] a chi dirlo
Si fermò alla fontana e aspettò la campana